Il nostro blog

Gli effetti dell’ingestione di ossa nei cani: cosa dovresti sapere

Introduzione:

Le ossa sono spesso associate all’immagine di un cane felice e impegnato a rosicchiarle con gusto. Tuttavia, è fondamentale comprendere che l’ingestione di ossa non è senza rischi per la salute del tuo amico a quattro zampe. In questo articolo, esploreremo i pericoli potenziali e forniremo consigli su come gestire questa situazione in modo sicuro.

I pericoli dell’ingestione di ossa:

Rischio di soffocamento: Le ossa possono fratturarsi in piccoli pezzi o schegge che possono diventare pericolose se ingerite troppo velocemente. Questi frammenti possono causare ostruzioni delle vie respiratorie, un pericolo immediato che richiede intervento medico urgente.

Lesioni interne: Le ossa possono causare lesioni gravi all’apparato digerente del cane. Le schegge o i pezzi affilati possono perforare l’esofago, lo stomaco o l’intestino, causando dolore, sanguinamento e potenziali infezioni.

Ostruzione intestinale: generalmente le ossa vengono digerite dallo stomaco in 24-48 ore, il problema subentra quando un eccesso di farina d’ossa irrita l’intestino e a livello di colon provoca una disidratazione delle feci grave, rischiando stipsi con la necessità di enteroclismi in sedazione e nei casi più gravi chirurgia ed asportazione del fecaloma.

Pericolo di pancreatite: Le ossa, specialmente quelle grasse come il pollo o l’agnello, possono scatenare un’infiammazione acuta del pancreas chiamata pancreatite. Questa condizione è dolorosa e richiede cure veterinarie immediate.

Cosa fare se il tuo cane ingerisce un osso:

Mantieni la calma: Anche se è comprensibile sentirsi preoccupati, è importante rimanere calmi. Il panico non aiuterà né te né il tuo cane.

Non cercare di far vomitare il cane a meno che non te lo dica un veterinario: L’induzione del vomito può essere dannosa in alcune situazioni e dovrebbe essere effettuata solo sotto consiglio diretto di un professionista veterinario.

Contatta il tuo veterinario: Chiama immediatamente il tuo veterinario o un centro di emergenza veterinaria per ottenere consulenza specifica sul tuo caso.

Osserva attentamente il cane: Fai attenzione a qualsiasi cambiamento nel comportamento del tuo cane. Se mostra segni di disagio, come gemiti, abbattimento o difficoltà a defecare, contatta immediatamente un veterinario.

Prevenzione è la chiave:

Prevenire l’ingestione di ossa è fondamentale per garantire la salute e il benessere del tuo cane. Ecco alcune alternative sicure e salutari:

Giocattoli masticabili approvati: Opta per giocattoli specifici per cani che sono progettati per essere masticati in sicurezza.

Dieta bilanciata: Fornisci al tuo cane una dieta equilibrata e nutriente per soddisfare le sue esigenze masticatorie.

Monitoraggio durante il pasto: Se stai dando al tuo cane ossa grandi e resistenti, assicurati di monitorare attentamente il suo comportamento durante il pasto.

Conclusioni:

Può sembrare che dare un osso al tuo cane sia un gesto amorevole, ma è importante comprendere i rischi associati. Scegliere alternative sicure e fornire una dieta equilibrata aiuterà a mantenere il tuo cane felice e in salute per molti anni a venire.

Ricorda sempre che, in caso di ingestione accidentale di ossa, è essenziale consultare immediatamente un veterinario per ottenere consigli specifici per la tua situazione e noi della clinica veterinaria Concordia siamo a vostra disposizione tutti i giorni e a tutte le ore!